Giuseppe, uomo giusto, custodisce puro il suo cuore. Novena a san Giuseppe – 1° giorno

Catechesi – Vangelo di Marco, Capitolo 8
6 marzo 2015
Giuseppe è chiamato da Dio. Novena a san Giuseppe – 2° giorno
11 marzo 2015
Mostra tutto

Giuseppe, uomo giusto, custodisce puro il suo cuore. Novena a san Giuseppe – 1° giorno

Giuseppe lo sposo di Maria, era uomo giusto (Mt 1, 19)

«Per “custodire” dobbiamo anche avere cura di noi stessi! Ricordiamo che l’odio, l’invidia, la superbia sporcano la vita! Custodire vuol dire allora vigilare sui nostri sentimenti, sul nostro cuore, perché è proprio da lì che escono le intenzioni buone e cattive: quelle che costruiscono e quelle che distruggono! Non dobbiamo avere paura della bontà, anzi neanche della tenerezza! […] Il prendersi cura, il custodire chiede bontà, chiede di essere vissuto con tenerezza. Nei Vangeli, san Giuseppe appare come un uomo forte, coraggioso, lavoratore, ma nel suo animo emerge una grande tenerezza, che non è la virtù del debole, anzi, al contrario, denota fortezza d’animo e capacità di attenzione, di compassione, di vera apertura all’altro, capacità di amore. Non dobbiamo avere timore della bontà, della tenerezza!»

(Papa Francesco, Omelia, s. Messa di inizio del Pontificato, 19 marzo 2013)

(Segue la Novena a san Giuseppe, scaricabile in pdf)

San Giuseppe, puro di cuore, prega per noi!