Novena a Padre Pio – 7° giorno
20 settembre 2015
Novena a Padre Pio – 9° giorno
22 settembre 2015
Mostra tutto

Novena a Padre Pio – 8° giorno

O santo Padre Pio, il dolore è, per il cristiano, una prova, un’esigenza della sua fede ed un male. Dio ti scelse come vittima e tu facesti della tua vita un’immolazione e offerta d’amore. Tu ti offristi a Dio affinché altri avessero la Vita. Quando pensiamo agli altri è quando cominciamo ad essere cristiani. Il tuo amore ti portava a rendere presente Dio tra gli uomini e confessavi così la tua dedizione a Lui: “Dobbiamo amare gli altri perché sono immagine visibile di Dio ed amarli come li ama Dio… Se Dio ci ha riempito di doni e di volontà, non possiamo rinchiudere tutto in un baule senza lasciar che essi producano il bene che devono”. Il tuo amore a Dio e all’uomo ti portò a soffrire con coloro che soffrivano. Era impossibile eliminare la sofferenza ma tu vedevi che potevi alleviarla e ti sentisti obbligato a farlo. Fu così che nacquero le grandi iniziative per alleviare la sofferenza.

Vogliamo imparare da te questa sensibilità. Che non succeda mai che passiamo indifferenti vicino al fratello che soffre. Te lo chiediamo per Cristo nostro Signore. Amen.

Intenzioni:

  1. Affinché li anziani ed ammalati ricevano da noi l’affetto le meritano. Preghiamo.
  2. Affinché manifestiamo con opere di carità verso il prossimo il nostro amore per Dio. Preghiamo.
  3. Affinché sappiamo risvegliare la speranza negli ammalati e abbiamo a cuore il bene di chi soffre. Preghiamo.